Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type

SHOP

CONTATTI

Propilene e pvc, qualità durevole

Pubblicato il 14-06-2017

Resistenza. Se dovessimo associare questo concetto a dei materiali, il pensiero andrebbe subito a due importanti ambasciatori di questa utile proprietà: il Propilene e il PVC. Entrambi fanno della durata nel tempo il proprio cavallo di battaglia, con diverse declinazioni in termini di caratteristiche intrinseche.

PVC
Il PVC è uno dei materiali più conosciuti in ambito tecnico ed industriale, e quindi anche uno dei più all’avanguardia per garantire una sempre maggiore sostenibilità. Spesso, però, la sua durevolezza viene associata alla difficoltà di smaltimento e quindi etichettata come difetto.
In realtà le nuove tecnologie hanno allungato la vita di questo materiale già longevo, riducendo quindi il consumo di risorse non rinnovabili, di cui il PVC è composto in percentuali ridotte. Inoltre, in caso di incendio, è difficilmente infiammabile e autoestinguente.

Entrando nello specifico il PVC mantiene la propria duttilità. Può, infatti, essere utilizzato con efficacia sia in ambito outdoor, che in contesti indoor, con punti di forza differenti e altrettanto importanti.

Indoor
E’ una soluzione dalle ampie potenzialità. La possibilità di scegliere fra diversi spessori e due differenti gradazioni di trasparenza (Opalino Antiriflesso e Semitrasparente) apre a creative applicazioni grafiche in contesti di promozione quali fiere e punti vendita, con una valorizzazione dell’effetto constatato maggiormente nei grandi formati, dove viene utilizzato anche per realizzare pavimenti con grafiche personalizzate.

Negli interni è anche molto utilizzato per personalizzare pareti o, appunto, pavimenti, con l’applicazione di adesivi.

Outdoor
La già citata resistenza del PVC si fa notare soprattutto nell’utilizzo esterno, dove si esalta la sua capacità di conservazione, nonostante l’azione di agenti atmosferici e chimici.

La stampa sulla sua superficie garantisce un’ottima resa visiva, cosa che rende il PVC una delle soluzioni migliori per grafiche di diversi formati.
Nell’applicazione in esterni, per esempio, insegne e cartellonistica rappresentano alcuni dei possibili utilizzi più diffusi di questo materiale.

La capacità di stare al passo coi tempi, con il supporto di continue innovazioni e maggiore sostenibilità, rendono il PVC un materiale sempre più fedele alle necessità del momento.

PROPILENE

Il Propilene – anche citato con la sola sigla “PP” – è un materiale termoplastico, semicristallino, e rigido. Possiede diverse caratteristiche di resistenza, come quella agli agenti chimici, inoltre è saldabile e utilizzabile con temperature tra i 5° e i 90° gradi centigradi senza che ne vengano alterate le proprietà e la forma.

Tutte queste qualità si uniscono a una grande facilità di lavorazione e leggerezza, utili in fase di realizzazione di prodotti personalizzati e del loro successivo trasporto.

Il Propilene è impiegato in applicazioni da esterno, anche qui dunque – come il PVC – è utile per la realizzazione di cartellonistica, ma anche per segnaletica stradale, manifestazioni o eventi sportivi. Il Propilene viene comunque utilizzato anche per la personalizzazione di totem ed espositori.
L’ufficio grafico e tecnico di Q&B Grafiche saprà affiancarvi con professionalità nella scelta dell’utilizzo di materiali dalle grandi potenzialità quali Propilene e PVC, aiutandovi a progettare e realizzare prodotti di qualità che rispecchino i valori della vostra realtà.

FacebookLinkedInTwitterWhatsAppEmail