Search
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in comments
Search in excerpt
Filter by Custom Post Type

SHOP

CONTATTI

Il plexiglass: materiale di pregio per la comunicazione del brand

Pubblicato il 21-03-2017

Il Polimetilmetacrilato, meglio conosciuto ai non addetti ai lavori come Plexiglass, è un materiale plastico che affonda le sue radici nei primi anni del ‘900 e nel dettaglio nel 1933, quando fu brevettato e utilizzato in Germania per la prima volta. Fu subito ampiamente utilizzato in campi diversissimi, dall’industria all’artigianato fino all’ottica con la creazione negli anni ’40 delle prime lenti per occhiali.
Fin dai suoi primi utilizzi si è presentato come un materiale preferibile al vetro o al policarbonato. Rispetto al primo, infatti, è più leggero, più trasparente e, a seconda della composizione, più resistente; rispetto al secondo meno complesso per caratteristiche e quindi più conveniente in termini di investimento economico.
Scopriamo le sue caratteristiche principali e il suo utilizzo nel mondo della comunicazione.

Il Plexiglass è come dicevamo un materiale plastico e per questo rigido e resistente, più o meno infrangibile a seconda della sua composizione.
È trasparente, in grado di far filtrare sia la luce naturale sia la luce artificiale e per questo facilmente retroilluminabile.
Può essere, quindi, utilizzato in contesti indoor o outdoor, essendo completamente resistente agli agenti atmosferici. Contrariamente alle sue prime versioni, i Plexiglass di ultima generazione assicurano grande resistenza anche ai raggi solari, di fatto non subendo ingiallimenti o deterioramenti nella resa.

È, inoltre, un materiale che si mantiene particolarmente inalterato anche in merito alla pulizia, essendo la sua superficie priva di pori e per questo meno portata all’accumulo di sporco.
L’unica attenzione che si deve avere nell’utilizzo del Plexiglass è la sua sensibilità ai graffi, complice la sua superficie a seconda dei casi anche molto lucida.
È, quindi, sempre preferibile la sua pulizia con panni delicati e senza sfregamenti, in modo da non alterare la superficie stessa.

Nella comunicazione aziendale o del proprio brand l’utilizzo del Plexiglass si presta a contesti molto diversi, con la sicurezza di un risultato qualitativamente elevato.
Il Plexiglass è, infatti, considerato un materiale di pregio e per questo i prodotti comunicativi realizzati con esso conferiscono un’immagine alla comunicazione stessa di qualità e di raffinatezza.
Esso è disponibile sia opalino che trasparente e può essere tagliato squadrato, sagomato o piegato, permettendo così una personalizzazione del pannello in questione.
Inoltre, su di esso è possibile eseguire una stampa di immagini o fotografie con un’ottima sicurezza di resa.
Come dicevamo, può essere utilizzato sia in contesti indoor che outdoor e permette la realizzazione di molteplici elementi comunicativi.

Targhe o insegne
In primis, essendo uno dei pochi materiali a coniugare resistenza e retroilluminabilità, il Plexiglass è molto utilizzato nel caso di insegne o targhe.
La possibilità di sagomatura assicura il taglio prescelto, la qualità della stampa è elevata, la resistenza e infrangibilità permettono una sua durata nel tempo.
Data la raffinatezza del materiale, se ne consiglia l’utilizzo in tutti quei contesti nei quali la prima presentazione della propria azienda, quella per l’appunto che passa dall’insegna, debba colpire il cliente e conferire all’azienda stessa un’immagine autorevole.

Allestimenti fieristici o di negozi
Le caratteristiche di questo materiale lo rendono perfetto in contesti di allestimento di stand fieristici, di negozi o punti vendita.
Attraverso esso, infatti, possono essere realizzati dei grandi pannelli comunicativi, che data la qualità del materiale rappresentano non soltanto un elemento di comunicazione, ma anche di arredo e design.
È possibile, poi, rivestire desk espositivi, isole o banconi, con la possibilità dello straordinario effetto retroilluminato per un ulteriore tocco di personalizzazione.
All’interno di stand o punti vendita è possibile realizzare espositori o display in Plexiglass, particolarmente adatti nel caso di valorizzazione di prodotti di design o legati a contesti di lusso.
Allo stesso modo è possibile realizzare delle scatole o teche per contenere a cofanetto il prodotto in esposizione o dei gadget promozionali completamente personalizzabili.

L’ufficio grafico e tecnico di Q&B Grafiche saprà affiancarvi nella scelta degli elementi comunicativi da valorizzare attraverso l’utilizzo del Plexiglass e nella progettazione delle personalizzazioni ai fini di ottenere un prodotto di qualità e coerente alla brand identity.

FacebookLinkedInTwitterWhatsAppEmail